Accesso riservato

Ricordami

       
Top Panel
    Domenica, 24 Giugno 2018
    A+ R A-
    • Oasi2.png
    • Oasi3.png
    • oasi4.png
    • Oasi5.png
    • Oasi8.png
    • Oasi9.png
    • Oasi10.png
    • oasi11.png
    • oasi13.png
    • Oasi17.png
    • oasi22.png
    • oasi25.png
    • oasi26.png
    • oasi27.png
    • oasi28.png
    • Oasi36.png

    Oasi delle Piane

    L’oasi delle Piane è un percorso immerso nel bosco tra abeti, pini e faggi, per una lunghezza di circa 700 mt.


    Il percorso è usato nel periodo invernale come pista da sci di fondo ed ha una larghezza di circa 10 mt, facilmente percorribile sia in mountain bike che a piedi.

     Per il suo fondo erboso è possibile anche passeggiare con i bambini piccoli nel passeggino.

     


      

    Circondati dagli alberi e immersi in un bellissimo sottobosco, all’Oasi delle Piane si possono ammirare varie specie di animali: un somarino dell’Amiata (chiamato LULU), un poni nero (chiamato NERINA), un poni falabella marrone (chiamato TRILLI), un cammello siberiano (chiamato ANGELO), un’alpaca bianca delle Ande (chiamata BIANCHINA), le mucche scozzesi con il loro toro (chiamato ORESTE)…e tanti altri animali amati dai bambini, come caprette tibetane, uccelli nandù, pecore, maialini, mucche scozzesi e yak.

    Il percorso dell’Oasi delle Piane è GRATUITO, ed è nato più di 25 anni fa per volontà di Alfredo Mazzieri, aiutato dal figlio Marco. Iniziato con due pecore nel recito della pista Bob ora si è allargato e offre un percorso davv'ero suggestivo. 


    Il percorso è circolare ed inizia dalla cappelletta della "Maeastà".

    Alla sinistra della cappelletta parte la lunga striscia erbosa facilmente individuabile che si segue per tutto il tragitto. 


    L’Oasi delle Piane è un gradevole percorso a cielo aperto, che permette di trascorrere piacevoli momenti a contatto con la natura e gli animali, adatto sia ai grandi che ai piccini.

    Centralina meteo Piane

    Meteo Emilia Romagna

    News dalle Piane...

    Grazie...

    Grazie...
    E' appena passato il week-end del 4° Appennino Truck Festival e abbiamo ancora nella testa due giorni trascorsi tra musica e divertimento.
    Un grazie a tutte le persone che si sono adoperate per la riuscita di questo bell'evento. Un grazie a tutti i truckers con i loro mezzi. Un grazie a tutti gli espositori tecnici, gastronomici e tessili.Un grazie ai boscaioli che con la loro bella esibizione ci hanno intrattenuto per tutta la domenica. Un grazie a tutte le band che si sono esibite, musicisti, ballerini e comici.

    E un grazie anche ai nostri amici delle Piane che ci hanno fatto compagnia per questa bella festa!